Home > Villa borghese casino nobile

Villa borghese casino nobile

Villa borghese casino nobile

Proseguendo per Viale dei Pupazzi incontriamo due fontane settecentesche: Sulla sinistra si apre davanti a noi Piazza di Siena 10 , luogo famoso per i concorsi ippici che si svolgono tutti gli anni in questa meravigliosa cornice. Alla fine del viale ci si imbatte nel Tempietto di Diana 11 , al suo interno: Proseguendo sulla destra si trova la Casina di Raffaello 12 , edificio seicentesco, oltre ad una vista mozzafiato dalle sue terrazze,al suo interno vi sono locali dai soffitti alti e sontuosi con affreschi importanti alle pareti.

C e conserva ancora l'aspetto originale. Dal è rimasta in grave stato di abbandono fino al recente avvio del recupero. Si tratta del Museo e della Galleria Borghese, il Museo è diviso in due sezioni: I suoi prospetti presentano ricche decorazioni composte da stucchi, rilievi antichi, festoni, busti, motivi araldici dei Borghese. All'interno vi sono dipinti che fingono un pergolato con uccelli. Rainaldi tra il e il è detto anche seconda Uccelliera perché ne richiama il prospetto verso il giardino interno. URL consultato il 2 gennaio Altri progetti Wikimedia Commons.

Portale Architettura. Portale Roma. Estratto da " https: III Pinciano. Categorie nascoste: Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. In altri progetti Wikimedia Commons. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le condizioni d'uso per i dettagli. L'ingresso monumentale su piazzale Flaminio. Villa, parco storico [1]. Paolo del Brasile p.

Raimondi v. All'interno del parco sono situati: Lo stesso argomento in dettaglio: Storia di Villa Borghese. Palma di San Pietro o Palma nana. Palma delle Canarie. Palma azzurra o Palma blu delle Esperidi [24]. Erythaea armata. Palma di Guadalupe [25]. Erythaea edulis. Cupressus sempervirens. Cedro dell'Himalaya. Cipresso di Lawson. Chamaecyparis lawsoniana. Araucaria bildwillii. Cedro dell'Atlante. Cedro del Libano. Arundinaria japonica. Lagerstroemia indica [26]. Citrus aurantium. Falco pellegrino. Cornacchia grigia. Passero domestico.

Larus ridibundus. Cormorano [28]. Gallinella d'acqua [29]. Micropterus salmoides. Sciurus vulgaris [30]. Ratto delle chiaviche. Testuggine palustre americana. Tharachiemys scripta elegans. Rospo smeraldino. Noce europeo o noce nostrano. Catalpa [40]. Catalpa hignonoides. Albizzia o Acacia di Costantinopoli. Albizzia julibrissin. Aesculus hippocastanum. Fontana del Fiocco o Fontana di Esculapio. Fu progettata da Luigi Canina e realizzata successivamente tra il ed il per via dei lavori di ricongiungimento tra i terreni dei Borghese e Piazza del Popolo.

La fontana si compone di una vasca con dei pezzi a roccaglia. È sormontata da un arco classico con una statua di Esculapio in restauro. Fu progettata dal pittore Cristopher Unterberger su di un modello preesistente. La fontana consta di una grande vasca circolare che è sorretta da quattro ippocampi. Trattasi di due fontane site ai lati del viale che li ospita.

Anticamente erano dette "Fontana rotonda" e "Fontana ovale". Sono dette fontane oscure per via delle ombre create dagli alberi che le attorniano. Via dei Pupazzi altezza Piazza di Siena. Verosimilmente la statua ha sostituito una statua con dei cavalli marini. La vasca in granito pare provenire dalla preesistente del Narciso anticamente posta al giardino dietro al Casino Nobile. Le statue dei putti e dei delfini sono state rubate nel Fontana con Sileno che versa l'acqua o fontana di Atlante.

Trattasi di un piccolo lago artificiale creato tra il e il da Raffaele de Vico , al cui centro è la statua in cemento raffigurante un sileno. Consta di una vasca circolare con una statua di Venere su di una scogliera. Queste due fontane poste sulla scalinata dei giardini di Valle Giulia sono del , di Cesare Bazzani , e furono costruite per l' esposizione universale del Nel furono eseguiti restauri sia alle statue che alle piazze circostanti.

Fontana dell'Acqua Felice. Constano dei motivi araldici dei Borghese. Quattro Fontanelle rustiche in marmo africano. Venne realizzata quando fu costruito il ponte che collega Villa Borghese con il Pincio. Queste 2 fontane riutilizzano varie sculture provenienti da Piazza Navona. Al centro del lago vi è una serie di sculture bronzee che rappresenta due satiri che reggono un giovane satiro. Fontana con statua maschile acefala raffigurante un Fiume.

Vera da Pozzo [47]. XV secolo [47]. Cortile del Museo Canonica [47]. Questa fontana è a pianta ottagonale. In uno dei lati consta dello stemma del cardinale Rangoni. Originariamente era sita in uno dei vari chiostri demoliti della basilica di Santa Maria in Aracoeli poi posto nel giardino dei Fiori, tra l'Uccelliera e la Meridiana a Villa Borghese, poi, nel fu posta nell'attuale sistemazione, in seguito fu restaurato.

Nel restauro furono tolte le croste nere dovute a fattori biologici e le chiazze rossastre di ruggine. Fontana con mascherone [47]. Parete orientale del cortile del museo Canonica [47]. Il complesso fu acquistato dallo Stato italiano nel e ceduto al comune di Roma nel per essere aperto al pubblico. Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Villa Borghese Pinciana. Altri progetti Wikimedia Commons. Portale Architettura. Portale Roma. Estratto da " https:

I Viaggi di Raffaella: Roma: una passeggiata a Villa Borghese

Coordinate: 41°54′51″N 12°29′32″E / °N °E ; . La facciata del Casino Nobile (cosiddetta villa Borghese Pinciana). il Casino di Raffaello e piazza di Siena. Il parco della villa ospita numerosi. Villa Borghese fu costruita per volontà di uno dei maggiori protagonisti Al centro era situato il Casino nobile (3), costituito da una costruzione. Villa Borghese è infatti un prezioso connubio tra arte e natura. La villa, nota come Casino Borghese o Casino nobile, viene completata nel. Villa Borghese è il Parco al centro della capitale tra i più amati e frequentati Il Casino Nobile progettato come un museo per la collezione di. Poco più avanti incontriamo il Casino Nobile oggi Museo e Galleria Borghese (5) , edificio recentemente restaurato in cui si trova una collezione privata di dipinti. Il nome della villa deriva dalla prima residenza del Cardinal Scipione Borghese, il “Casino Nobile”, fatto edificare all'inizio del Seicento su progetto di Flaminio. Il Casino Nobile di Villa Borghese è l'edificio in che oggi conosciamo come Sul palazzo della Galleria Borghese c'è un orologio solare, ma il suo stato di.

Toplists